Export e Progettazione: l’Intervista

 

PARLANO DI NOI:

GCCOLOMBO è una delle aziende più attive nel settore EXPORT e nella PROGETTAZIONE di arredi e case completamente su misura.

Il giornale “IL CITTADINO” ci ha intervistati per approfondire questo aspetto che porta prestigio al MADE IN ITALY e, ancora più, al MADE IN BRIANZA.

Per noi, in GCCOLOMBO, è stato un onore essere stati selezionati come AZIENDA DI RIFERIMENTO e un’ulteriore riconferma della FORZA DEI NOSTRI VALORI.

Buona lettura!

 

TRASCRIZIONE ARTICOLO:
“il 90% del nostro lavoro è con gli studi di progettazione”. Il business delle aziende brianzole all’estero passa anche da canali più classici come quello del negozio, ma i grandi studi di architettura sono diventati spesso e volentieri l’interlocutore più importante per chi vuole sbarcare sui mercati esteri. Così succede anche alla GC di Colombo Giancarlo, di Giussano, un’azienda che ormai, viste le aree dove lavora e ha lavorato, ha quasi fatto il giro del mondo. È stata la prima negli anni 70 ad aprire la strada degli Usa. Il prodotto di riferimento è quello del lusso, di alta gamma, il punto di forza di tutte le aziende del nostro territorio che riescono a piazzare i loro prodotti all’estero.
Su questo, sulla qualità, il “Made in Italy” e il “Made in Brianza” in particolare non reggono confronti e possono ancora battere la concorrenza. Dopo l’America, però, è arrivata l’attenzione per la Russia ma anche per altri Paesi emergenti come l’India o aree più vaste come il Medio Oriente, il Golfo persico e L’Africa. “Siamo produttori –spiega Sara Colombo- Tutte le fasi di lavorazione si svolgono all’interno dell’azienda, con prodotti sempre più personalizzati, totalmente disegnati come un vestito sulle esigenze del cliente”. Ormai si lavora così, con un servizio completo, che cerca di venire incontro alle richieste più particolari. La GCCOLOMBO ha i tratti tipici dell’azienda familiare brianzola: con Sara, che si occupa di export e marketing, ci sono anche Stefano (architetto e designer) Maria Rosa (direttore generale) e Giancarlo Colombo (proprietario e direttore della produzione). Nella società lavorano in otto. Uno dei mercati forti è, comunque, il Medio Oriente. Qatar, Barhain, Kuwait sono, come le altre nazioni della zona, particolarmente sensibili alle linee dei mobili brianzoli. Mercati che si raggiungono e coltivano con agenti che rappresentano l’azienda e senza impegnarsi in missioni. Si serve il pacchetto completo: non solo arredo ma anche supporto per la scelta di piastrelle e tende o per decidere per quale sfumatura di colori optare. Il servizio deve riguardare tutto, anche il post vendita.

Comments are closed.